Nelle acque turchesi della Blue Lagoon di Comino

Durante il mio viaggio a Malta non avevo un itinerario prestabilito da seguire, ma volevo esser libera di poter decidere giorno per giorno i luoghi da visitare senza esser condizionata da orari prestabiliti, esser libera di vagare per scoprire ciò che mi circondava, fermarmi ad ammirare un tramonto o semplicemente stare delle ore a cogliere lo scatto perfetto.

Eppure vi era un luogo che non avevo intenzione di perdermi per nulla al mondo: la Blue Lagoon di Comino.

Comino è la più piccola delle tre isole dell’arcipelago maltese, formato da Malta, Gozo e Comino, con una superficie di appena 3,5 km quadrati,con solo 3 residenti ufficiali, non vi sono centri abitati, strade ed automobili.

Si dice che l’isola di Comino debba il suo nome al cumino, il finocchio selvatico (in maltese kemmuna), una delle poche piante che cresce spontaneamente sul suolo arido di quest’isola. Secondo altri, invece, il nome deriverebbe all’arabo, (kimeni in arabo significa adiacente) vista la sua posizione tra Malta e Gozo.

PSX_20190405_182556.jpg

Nel mondo, però, Comino è famosa per la Blue Lagoon, una laguna naturale dalle acque turchesi e cristalline da fare invidia alle spiagge caraibiche.

Comino, l’isola simbolo di tutto l’arcipelago maltese è il luogo perfetto per godere di un mare da sogno, immersi in una natura incontaminata.

Blue Lagoon COMINO _Malta-8

PSX_20190405_154915.jpg

Comino è facilmente raggiungibile da Malta, non solo con le escursioni organizzate che partono ogni giorno da Bugibba, Sliema e Valletta, ma anche con il ferry in partenza da Cirkewwa, località a nord di Malta da dove partono anche i traghetti per Gozo.

Pronti a partire con me, per raggiungere la Blue Lagoon?

Eccomi seduta su un bus locale, il 222 che da San Julian, località dove alloggerò durante tutto il mio soggiorno maltese mi condurrà a Cirkewwai.

Piano piano lascio alle spalle i palazzi e il traffico congestionato di San Julian, che insieme a Paceville e Sliemasono il fulcro del divertimento e dell’intrattenimento per turisti provenienti da ogni parte del mondo.

Il paesaggio muta velocemente si fa via via più brullo e selvatico, tipicamente mediterraneo fatto di sassi, cespugli, fichi d’India, pietra calcarea e basse colline terrazzateIl traffico caotico di San Julian sembra solo un lontano ricordo.

paesaggi malta

paesaggi malta 3

paessaggi malta-8

paessaggi malta-7

paesaggi-malta-5.jpg

Il viaggio è piuttosto lungo, anche se i chilometri che mi separano dalla mia destinazione sono solo alcune decine, impiego circa 80 minuti.

Una volta scesa dall’autobus vedo subito il cartello con la scritta Comino Blu Lagoon Ferries, imbocco la stradina tra le pensiline e l’edificio principale, attraverso tutta la zona destinata all’imbarco delle auto: mi trovo di fronte un bar con accanto il piccolo chiosco per i biglietti, le imbarcazioni per Comino partono proprio da qui.

E’ un sogno che si sta realizzando: tra poco sarò alla Blue Lagoon!

La prima partenza, da Cirkewwa per Comino, è alle 9:00 del mattino, l’ultima alle 15:30 durante i mesi estivi con frequenze di ogni 30 minuti (in periodo di bassa stagione, invece, da marzo a maggio, l’ultima partenza è alle 15:00 con una frequenza di ogni 60 minuti). L’ultimo ritorno da Comino è alle 18:00 nel periodo giugno – settembre, anticipato alle 16:00 nei mesi da marzo a maggio. Consiglio di tenere ben a mente, gli orari del ritorno se non si vuol correre il rischio di rimanere bloccati sull’isola !

porto Cirkewwa Malta

Se decidete di visitare Comino durante i mesi invernali, da dicembre a marzo, è da tener presente che sono offerte solo alcune corse sporadiche, quindi vi consiglio di contattare direttamente la compagnia sul loro sito.

Anche se è fine marzo, periodo di bassa stagione, e i collegamenti con Comino sono garantiti regolarmente, per tutto il viaggio temo che a causa della pioggia del giorno precedente il mare sia ancora troppo agitato e che per questioni di sicurezza vengano sospesi i collegamenti.

E invece dopo neppure 10 minuti dal mio arrivo sono già seduta su una piccola imbarcazione, non il classico aliscafo, ma una di quelle barche veloci, scoperte.

L’imbarcazione prende subito velocità, il vento tra i capelli e quell’aria pungente del primo mattino che rinfresca il viso, il cielo è limpido, il sole splende alto e nonostante qualche nuvolone minaccioso, ricordo del giorno precedente, si preannuncia una splendida giornata di sole.

porto-cirkewwa-2.jpg

Man mano che ci allontaniamo dalla riva il blu del mare mi avvolge, solo il rumore del motore dell’imbarcazione a farmi compagnia. Dopo una decina di minuti di navigazione in mare aperto inizio a scorgere il litorale roccioso e frastagliato alte scogliere a picco sorvolate da gabbiani, qui che il mare assume tonalità di un blu cobalto.

ferry-Comino_Malta-2

PSX_20190418_210754

Il viaggio dura circa 35 minuti, il ferry allunga il tragitto per passare di fronte ad alcune grotte lungo la costa di Comino, quelle stesse grotte che durante il medioevo contribuirono alla fama sinistra dell’isola in quanto nascondiglio ideale per pirati e predoni.

grotte Comino

grotte Comino-2

grotte Comino-3

grotte Comino-4

grotte Comino-5

grotte Comino-6

Sono ancora intenta a scattare delle fotografie quando d’improvviso dopo aver girato attorno ad un grosso scoglio ecco che si apre dinnanzi a me la Blue Lagoon, in maltese Bejn il-kmiemen, una piccola insenatura naturale, una baia dove l’acqua è limpidissima, trasparente come il vetro e azzurra come il cielo.

Blue Lagoon COMINO _Malta-32.jpg

Comino_Blue Lagoon Malta

Blue Lagoon COMINO _Malta-37

Il colpo d’occhio una volta arrivati è qualcosa di magnifico: il mare e la terra si incontrano con il cielo!

Comino_Malta_Blue Lagoon.jpeg

A riva ci sono solo una decina di persone probabilmente hanno preso il primo collegamento per raggiungere Comino.

Comino ferry

Non riesco a staccere gli occhi dalla Blue Lagoon, continuo ad ammirarla: una piccola spiaggia di sabbia bianchissima, lunga appena una decina di metri, circondata da scogli.

PSX_20190417_132554

Blue Lagoon COMINO _Malta-5

Il blu delle acque fa da contrasto ad un paesaggio arido, quello della gariga, caratterizzato da una vegetazione bassa fatta di cespugli, cardi ed erbe aromatiche, vi sono pochissime costruzioni solo rocce, sabbia e mare.

Il colore cristallino dell’acqua, a tratti trasparente, e il fondale di sabbia bianca la rendono una vera e propria piscina all’aperto.

Malta _ Comino_Blue Lagoon

Sicuramente una delle spiagge più belle che abbia mai visto!

Ora capisco perché diverse testate giornalistiche l’hanno inserita tra la classifica delle più belle spiagge d’Europa. La Blue Lagoon, una striscia di sabbia tra Comino e Cominotto, la piccolissima isola completamente disabitatasituata a soli 100 metri dalle rive di Comino raggiungibile esclusivamente a nuoto o in barca, che sopratutto d’estate diventa la meta preferita da molti per tuffarsi dai suoi scogli altissimi.

Cominotto _Comino_Malta.jpeg

Dagli inizi degli anni Novanta del secolo scorso, il canale, che separa Comino e Cominotto, è stato chiuso alle imbarcazioni per fare in modo di preservare soprattutto l’equilibrio ambientale, ma, anche, i frequentatori della laguna.

COSA VEDERE A COMINO

Partendo dalla Blue Lagoon è possibile fare un piacevole trekking lungo tutto il perimetro di Comino.

Blue Lagoon COMINO _Malta-39

Strade sterrate di sabbia rossa, intervallate da un’arida vegetazione fatta di rocce e cespugli, qua e là qualche distesa di finocchio, trifogli e cumino, tappezzano le rocce, non vi sono strade, ma solo sentieri appena accennati.

TREKKING COMINO.jpeg

Blue Lagoon COMINO _Malta-24

Blue Lagoon COMINO _Malta

Lungo il cammino si possono ammirare scogliere che scendono a strapiombo nelle acque cristalline, qualche piccolissimo fazzoletto di spiaggia, delle oasi di sabbia incantevoli, circondate da un mare limpido e di un azzurro incredibile.

Blue Lagoon COMINO _Malta-23

Blue Lagoon COMINO _Malta-17

Blue Lagoon COMINO _Malta-26

Blue Lagoon COMINO _Malta-33

Blue Lagoon COMINO _Malta-13

Blue Lagoon COMINO _Malta-7.jpg

E’ quasi un privilegio ammirare questa bellezza nel più totale silenzio.

Blue Lagoon COMINO _Malta-29

Blue Lagoon COMINO _Malta-31

Blue Lagoon COMINO _Malta-35

Blue Lagoon COMINO _Malta-16

Blue Lagoon COMINO _Malta-27

Mi ritengo fortunata di poter ammirare il lato più selvaggio di Comino, camminare lungo sentieri accidentati in quasi totale solitudine, la maggior parte dei turisti, infatti, è rimasta nei pressi della Blue Lagoon e non si è addentrata nell’entroterra.

Blue Lagoon COMINO _Malta-20

Comino, però, non è solo la Blue Lagoon, vi sono altre due incantevoli spiagge.

SAN NIKLAW BAY e SANTA MARIJA BAY

A circa 15 minuti a piedi dal piccolissimo molo di attracco delle imbarcazionivi è una spiaggia paradisiaca: San Niklaw Bay.

La baia, una piccola spiaggia di tranquillità, dove regna sovrana la pace, accoglie l’unico hotel dell’isola il Comino Hotel , aperto soltanto durante la stagione estiva, meta prediletta per coloro che cercano il relax totale e scelgono di rimanere sull’isola anche quando le folle di turisti la abbandonano al calar del sole.

Hotel Comino

Sembra di essere veramente in un luogo incontaminato.

Blue Lagoon COMINO _Malta-19

SANTA MARIJA BAY

Situata a nord di Comino, lungo il pendio roccioso, la baia di Santa Marija Bay è scelta soprattutto dagli amanti dello snorkelling per la limpidezza del sui mare. Un luogo ideale per godere del sole e di fondali splendidi. 

Blue Lagoon COMINO _Malta-28

La baia è sovrastata dalla Torre di Santa Marija.

TORRE DI SANTA MARIJA BAY

Una fortificazione del XVII secolo, situata nel punto più alto di Comino, a circa 80 metri sopra il livello del mare, un grande edificio quadrato con mura spesse sei metri, utilizzato, un tempo come torre d’avvistamento per proteggere l’isola dagli attacchi da parte dei corsari, che proprio tra le sue calette trovavano spesso riparo.

Oggi la torre è stata restaurata ed è aperta al pubblico.

I mesi di apertura vanno, però, da aprile fino a ottobre ogni giovedì, venerdì, sabato e domenica dalle 10.30 di mattina fino alle 3 di pomeriggio. Gli orari di apertura possono variare ma, nel caso la torre fosse aperta, è possibile vedere un bandiera nel tetto. Purtroppo, la bandiera non sveltolava sul tetto e così non ho potuto vederla al suo interno, ma l’impatto visivo dall’esterno è senza dubbio notevole.

Sembra di essere in un luogo senza tempo e così dopo il breve trekking decido di ritornare alla Blue Lagoon, questo piccolo fazzoletto di sabbia bianchissima, lunga appena una decina di metri, circondato da scogli mi ha letteralmente stregato. Sarà per il colore dell’acqua cristallino o per il senso di pace che si respira seduti in riva al mare, ma è uno di quei luoghi da vedere almeno una volta nella vita.

Blue Lagoon COMINO _Malta-34

Sull’isola non vi sono bar o ristoranti, ma solo dei food truck, dei furgoncini, che vendono delle macedonie di frutta fresca a soli 2,00€ oppure dei freschi e super colorati cocktail, serviti direttamente nelle ananas, quelle stesse che vengono utilizzate dai turisti per scattare foto da cartolina.

Blue Lagoon COMINO _Malta.-CHIOSCO- FRUTTA

chiosco-comino-malta.jpeg

ananas-blue-lagoon-comino-malta.jpg

Comino è un’isola magica, un gioiello del Mediterraneo, sperduto tra mare e natura selvaggia, un’oasi di pace, che ti fa immergere in un’atmosfera fantastica di puro relax.

Blue Lagoon COMINO _Malta-4

Blue Lagoon COMINO _Malta-32

E’ stato, infatti, un sogno poterla ammirarla in tutta la sua bellezza in una calda giornata di fine marzo, lontana dal caos delle migliaia di turisti che l’affollano durante i mesi estivi, attratti da uno dei paesaggi più belli di tutta Malta.

ferry_Comino-Malta-3

Seduta sul ferry, saluto Comino, un ultimo sguardo alla sua Blue Lagoon, direzione Cirkewwa, da qui, continuerà il mio viaggio alla scoperta di Malta.

 

Seguimi nei miei viaggi su Instagram e Facebook, ti aspetto !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...